La cottura della pizza tra forno a legna ed elettrico

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on telegram
Share on whatsapp

La cottura della pizza può essere svolta in diversi modi; abbiamo la cottura nel forno elettrico, il forno a legna e perfino in padella. Sicuramente la parte dell’impasto è una fase fondamentale per far si che il risultato sia quanto meno decente, ma è la cottura a stabilire definitivamente le sue qualità e caratteristiche finali.

Scopriamo insieme le differenza tra la cottura a legna ed elettrica.

Cottura della pizza nel forno elettrico

La cottura della pizza

Nei classici forni elettrici che abbiamo a casa la pizza si cuoce tramite conduzione diretta o indiretta (ovvero se poggiata o meno su una teglia all’interno del forno). Il problema principale è dato dalle temperature limitare che raggiungono i forni elettrici. Questo problema può essere ovviato grazie a resistenze elettriche situate nella parte inferiore e superiore del forno.

Il principale vantaggio sta proprio nella bidirezionalità del calore che proviene sia dalla parte superiore che inferiore del forno, permettendo anche la regolazione di una sola delle stesse o di entrambe da parte del pizzaiolo. Questo vantaggio permette di ottenere cotture omogenee e adatte a qualsiasi impasto.

Cottura della pizza nel forno a legna

La cottura della pizza

Il metodo classico, l’originale. La sua forma e la sua struttura vennero perfezionate dagli antichi greci, nel V secolo a.C, ma la sua invenzione risale addirittura ai tempi dell’Antico Egitto.

La cottura della pizza nel forno a legna non è solo tradizione ma anche e soprattutto qualità, nella maggior parte dei casi. Infatti, il forno a legna presenta numerosi vantaggi, primo tra tutti il profumo dato dal tipo di legna utilizzata per la combustione. Non solo, proprio la combustione a legna permette di ottenere tempi di cottura molto ridotti in confronto a quelli richiesti da un forno elettrico, arrivando in alcuni casi a permettere la perfetta cottura in soli 60 secondi.

La cottura della pizza

Tuttavia, la cottura con forno non è sempre sinonimo di maggiore qualità rispetto alla cottura con forno elettrico. La cottura a legna è molto complessa in quanto richiede molta attenzione e conoscenza nella gestione della cottura; la pizza dovrebbe essere girata a metà cottura e se non si gestisce bene la legna si rischia che l’impasto venga bruciato.

Nonostante la difficoltà di gestione noi di Ciucciué, essendo esperti pizzaioli, preferiamo di gran lunga la cottura con forno a legna. Provare per credere!

Lascia un commento

About Us

Quando tradizione e innovazione si incontrano nasce Ciucciué.

Con una storia trentennale che oltrepassa i mari, da Napoli, alla Sardegna, fino a Lissone, Ciucciué offre tutta la qualità dei prodotti campani per creare pizze e pietanze che lascino il segno.

Articoli Recenti

Follow Us